1. Home
  2. /
  3. Ginecologia
  4. /
  5. Come stimolare il ciclo

Come stimolare il ciclo

/ In : Ginecologia

Il ciclo mestruale può subire alcune variazioni nell’arco della vita, specie in momenti di stress fisico e psicologico oppure in periodi di forte cambiamento come il menarca, il post gravidanza e premenopausa.

In alcuni casi, il ritardo della mestruazione si verifica a causa di un ciclo mestruale irregolare, condizione che a lungo termine può rendere difficile la vita di tutti i giorni e prolungare i fastidiosi sintomi della sindrome premestruale.

Tuttavia, se soffrite di amenorrea è consigliabile consultare un medico e sottoporsi a una visita ginecologica per escludere disturbi di natura ginecologica o anche una gravidanza in corso.

Perché il ciclo è in ritardo?

In media, un ciclo è ritenuto normale se la sua durata è compresa tra i 25 e i 30 giorni. Eppure, durante il periodo fertile della vita, alcune donne possono soffrire di ciclo irregolare a causa di alcune variabili che possono impattare sulla salute dell’organismo.

Scopriamo le più frequenti:

  • stress;
  • squilibri ormonali;
  • cambiamenti nello stile di vita;
  • patologie ginecologiche;
  • utilizzo di alcuni farmaci;
  • inizio di gravidanza.

Un ciclo in ritardo può capitare a chiunque, sia in maniera permanente (in questo caso si parla di amenorrea secondaria), che solo occasionalmente. In ogni caso, l’irregolarità può essere alleviata con alcune semplici accortezze, in grado di stimolare la comparsa del ciclo.

Come stimolare il ciclo in maniera naturale

L’alimentazione gioca un ruolo centrale nella regolarità mestruale: infatti, esistono dei cibi che stimolano il ciclo come la soia, i semi di lino e i germogli. 

Tra i “rimedi della nonna” troviamo la borsa dell’acqua calda sull’addome, che agisce come vasodilatatore e favorisce il deflusso di sangue. Per stimolare il ciclo mestruale, via libera anche a docce e bagni caldi.

Il ciclo mestruale non è regolato solo dalle ovaie, ma da un complesso sistema di fattori che coinvolge anche l’ipofisi. Per questo motivo i periodi di stress possono rendere irregolare il ciclo mestruale. Un po’ di sano relax non può che giovare l’organismo.

La fitoterapia mette a disposizione alcune sostanze naturali che agiscono sull’apparato sessuale femminile con effetti benefici. Leonardo Medica ha creato Dismen, un integratore alimentare a base di Isoflavoni, ed estratti di Agnocasto che contrasta i disturbi del ciclo mestruale e Vitamina B6 che contribuisce alla regolazione della attività ormonale, Boswellia e Zenzero che agiscono sugli stati di tensione localizzati all’addome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

ULTIMI POST

Menu