1. Home
  2. /
  3. Urologia
  4. /
  5. Problemi urologici maschili

Problemi urologici maschili

/ In : Urologia

Bisogno continuo di urinare, nicturia, sforzo nella minzione, bruciore, dolore e senso di incompleto svuotamento, anche subito dopo aver espulso l’urina: questi sono solo alcuni dei sintomi che colpiscono gli uomini affetti da disturbi delle vie urinarie. I problemi urologici maschili sono un fenomeno molto più comune di quello che si pensa e, purtroppo, spesso sottovalutato.

L’importanza della prevenzione urologica

Secondo una survey a cura della Società Italiana di Urologia (SIU), solo il 10-20% della popolazione si sottopone a una visita urologia, ed esclusivamente in caso di sintomi gravi o allarmanti. Il dato restituisce una fotografia tutt’altro che positiva della prevenzione urologica: a causa di tabù e scarsa informazione, è evidente che la popolazione maschile non abbia l’abitudine di sottoporsi a visite specialistiche periodiche.

Il mese di novembre è dedicato alla prevenzione urologica maschile, un’iniziativa esemplare volta alla sensibilizzazione verso le patologie delle vie urinarie. È importante promuovere percorsi di prevenzione e l’adozione di stili di vita in grado di favorire la salute dell’apparato urologico maschile.

Quali sono le patologie urologiche più comuni

Vengono riconosciute come malattie urologiche quelle patologie che colpiscono non solo gli uomini, ma anche le donne. La sola differenza tra i generi riguarda le aree colpite dalla malattia: se nelle femmine le patologie urologiche interessano il tratto urinario, negli uomini vengono colpite sia le vie urinarie che gli organi riproduttivi.

Scopriamo le patologie urologiche più comuni:

  • Iperplasia prostatica benigna: si tratta dell’ingrossamento della prostata. Questo disturbo è molto comune negli anziani.
  • Con il termine prostatiti, si indicano una serie di quadri clinici che hanno in comune la presenza di un processo infiammatorio della ghiandola prostatica.
  • Incontinenza urinaria: si tratta della perdita del controllo della vescica e della conseguente fuoriuscita indesiderata di urina.
  • Infezioni del tratto urinario: più comuni nelle donne a causa dell’anatomia femminile, che favorisce il risalimento degli agenti patogeni attraverso l’uretra.
  • Calcoli renali: piccole aggregazioni di sali minerali che bloccano il flusso di urina e causano un dolore acuto e inconfondibile.

Integratori naturali per prevenire i problemi urologici maschili

Oltre all’assunzione di stili di vita salutari e di una dieta equilibrata, per il benessere delle vie urinarie è consigliato l’utilizzo di integratori di sostanze presenti in natura, per alleviare i primi sintomi dei disturbi di natura urologica e allontanare il rischio di patologie più gravi.

Centrale il tema della prevenzione nel contenimento dei problemi urologici maschili: per questo motivo Leonardo Medica ha creato una linea di prodotti sotto il marchio Ferprost, integratori alimentari a base di estratti naturali per migliorare le funzionalità della prostata e delle vie urinarie, come la Serenoa Repens.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

ULTIMI POST

Prodotti più venduti

Prodotti più votati