1. Home
  2. /
  3. Ginecologia
  4. /
  5. Le infezioni vaginali in gravidanza

Le infezioni vaginali in gravidanza

/ In : Ginecologia

Tra le complicazioni che possono accadere in gravidanza, l’infezione vaginale è tra le più comuni e diffuse. D’altronde, la gravidanza è uno stato fisiologico caratterizzato da grandi cambiamenti, tra i quali una minore capacità delle difese immunitarie di contrastare le infezioni, tra le più frequenti quella dell’apparato urinario.

Le cause delle infezioni vaginali

I cambiamenti ormonali, le alterazioni del pH vaginale, il metabolismo che può variare durante la gestazione: sono tutti fattori che rendono le infezioni vaginali un fenomeno particolarmente diffuso. Ricordiamo che le infezioni vaginali possono essere causate da una serie di microrganismi come batteri, funghi, parassiti e virus.

In condizioni normali, la vagina ha un pH acido, ovvero un ambiente che impedisce la proliferazione di batteri nocivi mantenendo alto il livello dei lactobacilli, batteri benefici all’organismo. Se il corretto equilibrio della flora batterica viene alterato, questo può influire sullo stato di salute della vagina.

Le infezioni batteriche vaginali

I cambiamenti in atto durante la gravidanza possono portare un aumento dei batteri nocivi nella zona intima, e provocare così problemi come le infezioni batteriche vaginali. Qualsiasi donna può contrarre un’infezione batterica vaginale (anche detta vaginosi), ma in caso di gravidanza è necessario intervenire prontamente consultando un medico. Se diagnosi e terapia sono tempestivi, i sintomi hanno un decorso benevolo, senza alcuna complicazione.

In caso contrario, le infezioni batteriche vaginali possono provocare complicazioni quali:

  • aborto tardivo,
  • rottura pretravaglio delle membrane,
  • parto prematuro,
  • endometrite post parto cesareo,
  • malattia infiammatoria pelvica.

Come curare le infezioni vaginali in gravidanza

Avuta la diagnosi di infezione vaginale, la cura è finalizzata a eradicare il patogeno con farmaci antimicotici o antibiotici. Ci sono però dei casi in cui l’infezione vaginale tende a recidivare: le ricadute avvengono quando non viene ristabilito il normale pH vaginale, sconvolto da microrganismi nocivi. Per evitare recidive, la prevenzione è fondamentale.

La natura offre alcuni rimedi utili per contrastare le infezioni vaginali: come la Salvia officinalis, un potente antisettico ed antinfiammatorio, e l’estratto di semi di Pompelmo, un antimicrobico e antimicotico naturale. Leonardo Medica sfrutta le proprietà curative, rinfrescanti ed emollienti di questi ingredienti per produrre ALIS, linea di prodotti naturali dedicati alla cura e al riequilibrio della microflora batterica femminile.

La gamma di prodotti ALIS si compone di:

  • ALIS detergente intimo con pH 4,5, adatto all’igiene intima di tutti i giorni, anche in gravidanza e post-partum,
  • ALIS Gel che, grazie alla formulazione e alla presenza di ingredienti attivi, dona un’azione idratante e lenitiva,
  • e infine ALIS Lavanda Vaginale, un dispositivo medico con attività antisettica, antiflogistica e antiossidante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

ULTIMI POST

Menu