1. Home
  2. /
  3. Ginecologia
  4. /
  5. Quante volte lavarsi le parti intime

Quante volte lavarsi le parti intime

/ In : Ginecologia

L’igiene intima è un’azione fondamentale per la cura e la salute del corpo femminile: i genitali sono, infatti, una zona particolarmente sensibile che richiede un lavaggio specifico per evitare la proliferazione di germi. Si tratta, dunque, di una pratica essenziale per prevenire problematiche all’apparato genitale – da semplici irritazioni a disturbi più insidiosi come la cistite – e richiede un’azione rigorosa e quotidiana.

Come avere una corretta igiene intima

Una corretta igiene intima è in grado di contrastare l’azione di agenti batterici. A tal proposito, è importante utilizzare detergentigel o lavande che favoriscano la protezione della mucosa vaginale e che non alterino il pH naturale delle parti intime.

Poche e semplici regole per una corretta igiene intima:

  • detergere la parte esterna della vagina utilizzando un prodotto specifico delicato e dell’acqua tiepida;
  • detergere la zona della vulva, per poi scendere fino all’ano, evitando in questa maniera di trascinare nella zona dell’uretra i batteri dell’intestino che potrebbero provocare delle infezioni;
  • no all’utilizzo di spray e deodoranti per l’igiene intima: potrebbero causare arrossamenti o allergie;
  • la fase dell’asciugatura richiede molta attenzione: è importante che la zona dei genitali non resti troppo umida;
  • utilizzare un asciugamano rigorosamente personale.

Consigli pratici per un’igiene intima corretta

Per allontanare il rischio di fastidi intimi, attenzione anche agli indumenti, la nostra barriera tra il mondo esterno e le zone più intime del corpo. Si consiglia, infatti, di cambiare la biancheria intima ogni giorno ed evitare di indossare dei jeans o pantaloni troppo stretti che potrebbero causare irritazioni nelle parti intime. Massima attenzione soprattutto d’estate: evitate di tenere addosso un costume bagnato troppo a lungo. Caldo e umidità favoriscono la proliferazione dei batteri. Tessuti sintetici come il nylon (di cui sono composti i costumi da bagno) possono ostacolarela traspirazione della pelle, creando il terreno ideale per la proliferazione batterica.

Infine, è utile consultare regolarmente un ginecologo, almeno una volta l’anno, per prevenire e individuare eventuali infezioni.

Igiene intima femminile: quale prodotto scegliere

Un’accurata e corretta igiene personale è il primo step per prevenire il rischio di patologie dell’apparato genitale, soprattutto femminile, più predisposto al rischio di infezioni a causa di agenti patogeni. Non si tratta semplicemente di stabilire modalità di lavaggio e pulizia, ma soprattutto di scegliere prodotti efficaci che preservino la propria salute intima.

Importante, dunque, la scelta dei detergenti da utilizzare per l’igiene delle parti intime: in commercio esistono molti prodotti che rispettano le caratteristiche fisiologiche dell’ambiente vaginale, ancora meglio se realizzati con sostanze naturali dotate di proprietà fitoterapiche.

Tra i prodotti per la cura delle parti intime disponibili in commercio troviamo Alis, una linea di prodotti di Leonardo Medica a base di ingredienti naturali, che risponde al fabbisogno femminile di un ambiente intimo sano ed equilibrato. 

La linea di Leonardo Medica si compone di vari prodotti con finalità specifiche, tra cui Alis Detergente, un prodotto igienizzante, clinicamente e dermatologicamente testato, che con i suoi principi a base di semi di pompelmo, olio di salvia, melaleuca e vitamina E ostacola l’azione di agenti microbici esterni. Gli ingredienti naturali di Alis Detergente, inoltre, contrastano lo stress ossidativo, proteggendo l’ambiente vaginale dagli effetti dannosi dei radicali liberi.

Per una azione lenitiva, protettiva e idratante è disponibile Alis gel che grazie alla sua specifica formulazione e alla presenza di ingredienti attivi quali il pantenolo (precursore della vitamina B5) e l’estratto di salvia, mantiene l’area genitale esterna in buone condizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

ULTIMI POST

Menu