1. Home
  2. /
  3. Ginecologia
  4. /
  5. Come calcolare l’età della menopausa

Come calcolare l’età della menopausa

/ In : Ginecologia

È possibile prevedere a che età raggiungerò la menopausa? Con l’avvicinarsi dei 50 anni, molte donne si trovano a fare i conti con questo interrogativo e a cercare di cogliere le avvisaglie della menopausa per riuscire a stabilire quando questa fase inizierà.

La menopausa consiste nella scomparsa delle mestruazioni a causa della cessazione della funzione follicolare delle ovaie. Si tratta di un processo naturale che ogni donna attraversa nel corso della propria vita: in media si raggiunge la menopausa a 50 anni, quando inizia prima dei 47 anni si parla di menopausa precoce, mentre se avviene dopo i 52 anni, il fenomeno è conosciuto come menopausa tardiva. 

Anche se attualmente non esiste un metodo per calcolare l’età in cui una donna raggiungerà la menopausa, è noto che alcuni fattori genetici e lo stile di vita possano incidere sul momento del suo avvento.

Quali fattori influenzano l’età in cui si raggiunge la menopausa? 

Diversi studi hanno evidenziato un forte legame tra la menopausa e il fattore genetico: uno tra gli indicatori più importanti che possono aiutarci a prevedere il momento in cui si raggiungerà la menopausa è l’età in cui la propria madre ha vissuto il climaterio.

Anche il fumo rappresenta un fattore chiave nello stile di vita delle pazienti che entrano in menopausa precocemente, soprattutto a causa degli idrocarburi presenti nel fumo delle sigarette, i quali sono tossici per i follicoli ovarici e possono causarne la perdita prematura.

Secondo la ricerca in campo medico il parto è un ulteriore fattore potenzialmente in grado di influenzare l’età dell’insorgenza della menopausa. Le donne senza figli potrebbero infatti sperimentare una menopausa più precoce, mentre i casi di menopausa tardiva sono spesso riscontrati nelle pluripare o in chi ha una prima gravidanza tardiva.

Contrastare i sintomi della menopausa con l’integrazione alimentare

Tra la fine del decennio dei 40 anni e l’inizio di quello dei 50, molte donne avvertono i sintomi della menopausa: vampate di calore, calo del desiderio sessuale e secchezza vaginale, aumento della ritenzione idrica, sudorazione notturna, disturbi del sonno, caduta dei capelli, sbalzi d’umore, stanchezza e irritabilità sono alcuni tra disturbi più comunemente associati al fenomeno e sempre più pazienti scelgono di ricorrere alla fitoterapia per attenuarli.

ClimagenF, un integratore alimentare ideato da Leonardo Medica a base di sostanze naturali come Genisteina, Cimicifuga, Zinco e Passiflora, che possono alleviare i disturbi che accompagnano la menopausa, Lo Zinco può contribuire a migliorare lacompattezza e la luminosità dei capelli, mentre la  Passiflora può favorire il sonno e il rilassamento nei periodi di stress. La Genisteina e l’estratto di Cimicifuga, infine, possono rivelarsi validi alleati delle donne durante il periodo del climaterio in quanto aiutano a contrastare i disturbi tipici della menopausa.

2 Commenti. Nuovo commento

  • Anna noryesani
    10 Dicembre 2022 23:49

    Dolori con una forte distorsione il muscolo della gamba cammina per tutto l arto inferiore e inzia dal centro del gluteo sinistro la distorsione ero tutto storta a destra bloccata grazie

    Rispondi
    • Ciao Anna, grazie per il suo commento!
      Come prima cosa le consigliamo di consultare il suo medico di fiducia. In aggiunta alla terapia suggerita dal medico noi le possiamo consigliare il nostro Movardol Forte, un integratore che grazie ai suoi nutrienti come l’estratto di Zenzero e di Boswellia, risulta utile per supportare e mantenere la funzionalità articolare e contrastare gli stati di dolore localizzati.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

ULTIMI POST

Prodotti più venduti

Prodotti più votati