1. Home
  2. /
  3. Urologia
  4. /
  5. Come ridurre la minzione notturna

Come ridurre la minzione notturna

/ In : Urologia

La maggior parte delle persone urina fino a 6 volte al giorno e principalmente durante le ore di veglia. Quando il ciclo del sonno viene interrotto da continui risvegli per urinare, si parla di nicturia, un disturbo che coinvolge quasi il 20% della popolazione, soprattutto a partire dai 40-50 anni.

Sebbene molte persone tendano a sottostimare questo problema, la nicturia determina una ridotta capacità di riposo, minando drasticamente la qualità della vita del soggetto che ne soffre.

Il ciclo minzionale è un processo fisiologico intermittente attraverso cui l’organismo espelle le urine, prodotto terminale del lavoro di filtrazione del rene. Il sangue viene depurato da diverse sostanze di scarto e tossiche prodotte dall’organismo, che insieme all’acqua producono l’urina.

Le cause della nicturia

Le cause più comuni di frequenza urinaria durante le ore di sonno possono essere sia patologiche che non patologiche. Nel primo caso si annoverano una serie di disturbi o  danni dell’apparato uro-genitale come:

  • Infezione alla vescica e cistiti, riscontrabili soprattutto nelle donne e nei bambini.
  • Incontinenza urinaria e disfunzioni ai danni del pavimento pelvico.
  • Iperplasia prostatica benigna, ovvero un ingrossamento benigno della prostata, causa più frequente negli uomini sopra i 50 anni.

Tra le principali condizioni non patologiche della nicturia troviamo:

  • L’assunzione abbondante di liquidi prima di coricarsi.
  • L’assunzione di alcool, caffeina o bevande energetiche.
  • Gli ultimi tre mesi di gravidanza, quando l’utero cresce a tal punto da provocare una pressione sulla vescica.

Come si cura la nicturia?

Per rimuovere un disturbo di nicturia dettata da cause patologiche, è necessario il ricorso all’approccio farmacologico o chirurgico. La diagnosi avviene sulla base di anamnesi e indagini di I e II livello, come analisi del sangue, urinocoltura ed ecografie.

Per contrastare lo stimolo di urinare durante le ore notturne si può ricorrere a rimedi naturali, in grado di rinforzare l’apparato urogenitale e, nel caso di pazienti di sesso maschile, di supportare la funzionalità della prostata.

Leonardo Medica ha ideato una linea di prodotti fitoterapici utili in alcune delle condizioni sopra descritte, come le cistiti e l’iperplasia prostatica benigna. Cis400 contiene ingredienti utili al mantenimento della fisiologica funzionalità delle vie urinarie,  mentre la linea di prodotti Ferprost, grazie al contributo degli estratti di Serenoa e di altri estratti vegetali, favorisce la funzionalità della prostata e delle vie urinarie , in particolare  Ferprost Fast contiene anche estratti di Salice e Boswellia che aiutano a contrastare stati di tensione localizzati a livello del tratto urinario, favorendo così il normale svolgimento del ciclo minzionale.

6 Commenti. Nuovo commento

  • grazie delle informazioni preziose…io chiedevo informazioni su un eventuale esercizio fisico che aiuti a ridurre le minsioni notturne.

    Rispondi
    • Leonardo Medica
      3 Maggio 2021 10:47

      Gentile cliente, in generale gli esercizi del palvimento pelvico possono essere utili. Le consigliamo però di rivolgersi ad uno specialista per individuare quegli esercizi più adatti al suo caso specifico.

      Rispondi
  • potete indicarmi un eventuale moderno esercizio fisico per ridurre la nicturia? grazie

    Rispondi
    • Leonardo Medica
      3 Maggio 2021 10:47

      Gentile cliente, in generale gli esercizi del palvimento pelvico possono essere utili. Le consigliamo però di rivolgersi ad uno specialista per individuare quegli esercizi più adatti al suo caso specifico.

      Rispondi
  • antonio trevisi
    25 Marzo 2021 11:35

    È imbarazzante alzarsi più volte le notte e mi causa una stanchezza cronica. Vorrei un rinedio farmaceutico che almeno attenui il disagio

    Rispondi
    • Leonardo Medica
      3 Maggio 2021 10:43

      Gentile cliente, esistono ingredienti naturali molto utili per supportare la funzionalità della prostata e delle vie urinarie, come gli ingredeinti contenuti nei prodotti della Linea Ferprost. le consigliamo comunque di parlarne con il suo medico curante che conosce la sua storia clinica

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

ULTIMI POST

Menu