1. Home
  2. /
  3. Ginecologia
  4. /
  5. Quando inizia la menopausa?

Quando inizia la menopausa?

/ In : Ginecologia

Spesso la menopausa viene associata erroneamente alla fine della femminilità e di un periodo della vita più florido, piuttosto che considerarla come un fenomeno di rinascita e trasformazione, transazione naturale da uno stato all’altro nel processo di vita dell’organismo femminile. La società amplifica lo stigma della vecchiaia e ricalca i luoghi comuni sulle conseguenze dell’invecchiamento, soprattutto al femminile. Una corretta informazione riguardante la menopausa aiuterebbe le donne ad acquisire una maggiore consapevolezza sulle mutazioni che interessano il corpo loro malgrado, supportandole nel cambiamento fisico, psicologico e ormonale.

Che cos’è la menopausa?

La menopausa è una fase naturale nella vita di ogni donna: coincide con la fine delle mestruazioni e si riferisce al termine della vita riproduttiva. Una donna viene dichiarata ufficialmente in menopausa dopo 12 mesi dall’ultima mestruazione. Il periodo che va dalla comparsa dei primi sintomi fino all’assestamento ormonale in seguito alla menopausa è una fase di transizione definita climaterio.

A che età i primi sintomi della menopausa?

La menopausa si verifica quando le ovaie, smettendo di produrre ovociti, giungono al loro esaurimento funzionale. L’improvvisa carenza di ormoni sessuali femminili, i cosiddetti estrogeni, determina l’insorgenza di disturbi fisici e psicologici. Anche durante il periodo del climaterio si assiste a una produzione alterata degli estrogeni che provocano irregolarità mestruali, primo campanello d’allarme del sopraggiungimento della menopausa.

Generalmente, la menopausa avviene tra i 45 e i 55 anni. Tuttavia, per predisposizione familiare o per abitudini e stili di vita non conformi, si può verificare tardivamente o precocemente. Si possono evidenziare tre fenomeni:

  • Menopausa tardiva, ovvero il climaterio si verifica dopo i 55 anni.
  • Menopausa prematura, i primi sintomi si verificano dai 40 ai 45 anni.
  • Menopausa precoce, insorgono i primi segnali di menopausa sotto i 40 anni.

I Rimedi naturali contro la menopausa

L’instabilità ormonale e il calo dei livelli degli estrogeni possono portare a cambiamenti fisici e psichici, i cosiddetti sintomi della menopausa. Ce ne sono di due tipi: le reazioni emozionali quali, ansia, irritabilità, depressione e i sintomi somatici, tra i quali le vampate di calore, aumento di peso, palpitazioni, insonnia.

Per contrastare i sintomi della menopausa viene in aiuto la nutraceutica: infatti, alcune sostanze prodotte in natura sono in grado di contrastare gli effetti del deficit ormonale. Leonardo Medica propone per le donne in menopausa Climagen F, un integratore alimentare a base di Genisteina, Cimicifuga, Passiflora e Zinco, che combattono i disturbi della menopausa e contribuiscono al benessere della donna.

4 Commenti. Nuovo commento

  • […] esiste un’età precisa per entrare in menopausa: certo è che la maggior parte delle donne va in menopausa all’incirca intorno ai 50 […]

    Rispondi
    • Leonardo Medica
      3 Maggio 2021 10:46

      Gentile cliente, la menopausa definita “fisiologica” si presenta da 48 a 52 anni. Nel caso avvenga prima di 48 anni si parla di “menopausa precoce”, quando si presenta dopo 52 anni si definisce “menopausa tardiva”

      Rispondi
  • Buongiorno,io sono in menopausa forzata da circa 19 anni, avevo 45 anni,al momento dell’intervento,e il ginecologo ha ritenuto giusto a non lasciarmi neanche un ovaia xche a suo dire che dopo 20 anni avrei subito un altro intervento,ma da quel momento per me è iniziato l’inferno,subito appena rientrata dalla sala operatoria in camera ho avertito le caldane una dietro l’altra,e cosi sono oggi,comportandomi una vita infernale,e creandomi scompensi fisici,uno molto importante e doloroso è il non riuscire ad evacuare regolarmente,passo intere giornate chiusa in bagno con forti dolori.la mia non è più vita.grazie.

    Rispondi
    • Gentile Anna,
      Sicuramente è una situazione molto particolare di cui ci dispiace molto, da parte nostra possiamo consigliarle il nostro Climagen F, un integratore alimentare che potrebbe attenuare la frequenza delle vampate (caldane), Il problema della stitichezza vista la gravità le suggeriamo di affrontarlo con un Gastroenterologo.
      Sperando di esserele stati utili

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

ULTIMI POST

Prodotti più venduti

Prodotti più votati